Dantastici studenti

I lavori in occasione del Dantedì da parte degli studenti del liceo classico “Golgi”

Venerdì 22 marzo, al teatro Sant’Afra di Brescia, in occasione degli eventi organizzati per il “Dantedì” dall’associazione SicCome Dante, i ragazzi della 4 Liceo Classico del nostro Istituto hanno presentato il loro lavoro di ricerca, finalizzato all’accertamento della presenza di Dante nel territorio sebino-camuno.

La prof.ssa Rosa Sturniolo, referente dell’indirizzo classico della nostra scuola, spiega che la giornata si pone in continuazione con il lavoro avviato lo scorso anno presso il liceo Golgi;  gli studenti, infatti, dopo avere intervistato il colonnello Amerigo Lantieri de Paratico, discendente della nobile famiglia dei Lantieri che avrebbe ospitato Dante Alighieri nel castello di Paratico, hanno avviato un lavoro di ricerca nell’ambito del progetto “Dantizzare i luoghi” fortemente sostenuto dall’associazione SicCome Dante.

L’evento ha visto un incontro tra studenti, il dantista Gianfranco Bondioni, l’artista Francesco Visentini, illustratore di Inferno e Purgatorio e la prof.ssa Laura Forcella. Le attività sono poi proseguite con la visita di luoghi “dantizzati” della città di Brescia: studenti del liceo “Arnaldo” hanno infatti guidato i nostri studenti di 3 e 4 Liceo Classico insieme a una delegazione di studenti di Larino, comune in provincia di Campobasso, alla visita di luoghi significativi.

Suggestiva la visita a una sala del Broletto, normalmente inaccessibile al pubblico, dove gli studenti hanno potuto vedere affreschi medievali di inestimabile valore storico-culturale.

Complimenti agli studenti del nostro liceo classico “Golgi” e ai docenti per la coordinazione del lavoro didattico, che favorisce l’attualizzazione e la diffusione dell’opera dantesca.

 

 

Documenti

4ALC_2023_2024

jpeg - 152 kb

4ALC_2023_2024

jpeg - 519 kb