Comunicazione contributi ministeriali per viaggi d’istruzione

Contributi ministeriali per viaggi di istruzione a.s.2023/2024 - nota ministeriale 5419 del 20/12/2023.

Prot. n. 702/2024 del 26/01/2024

Alle Famiglie

Agli Studenti

Ai Coordinatori di Classe

Al Sito web Scuola

Oggetto: Contributi ministeriali per viaggi di istruzione a.s.2023/2024 – nota ministeriale 5419 del 20/12/2023.

La Direttiva del Ministro dell’Istruzione e del Merito n.6 del 3 aprile 2023 ha destinato una quota parte delle risorse di cui al “Fondo per l’arricchimento e l’ampliamento dell’offerta formativa e per gli interventi perequativi”, a favore delle istituzioni scolastiche ed educative statali, per sostenere la più ampia partecipazione di studentesse e studenti ai viaggi di istruzione e alle visite didattiche, con particolare riferimento a coloro che provengono da famiglie economicamente svantaggiate.

Con successiva Direttiva Ministeriale n. 26 del 22 novembre 2023, il Ministero ha indirizzato la misura in oggetto – in via sperimentale per l’anno scolastico 2023/2024 – alle famiglie di studenti frequentanti le istituzioni scolastiche ed educative statali secondarie di secondo grado con ISEE inferiore ad euro 5.000,00. Tanto premesso, facendo seguito al Decreto Dipartimentale n. 84/2023 contenente la ripartizione delle risorse finanziarie in parola tra le istituzioni scolastiche del secondo ciclo, si comunica che l’assegnazione in favore degli studenti del Liceo Golgi di Breno è pari a complessivi euro 4.927,49.

Sarà quindi possibile per tutti coloro i quali rientrino nel requisito sopracitato (ISEE inferiore ad euro 5.000,00) presentare domanda per un contributo dell’importo massimo di euro 150,00 a studente.

Le famiglie potranno presentare domanda entro e non oltre il giorno 15 febbraio 2024, accedendo alla Piattaforma Unica «Famiglie e studenti», seguendo il percorso indicato:

accesso alla piattaforma UNICA > sezione “servizi” > Sotto sezione “Agevolazioni”> Ambito “viaggi di istruzione”.

Al momento della presentazione della domanda, la famiglia deve essere in possesso di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida, cioè aggiornata al 2024 o valida fino al 31/12/2023, attestante la situazione ISEE (che, si ribadisce,  deve essere inferiore a € 5.000,00).

In allegato la nota ministeriale n. 5419 del 20/12/2023 con tutte le indicazioni operative da porre in essere.

Cordiali saluti

Breno, 26.01.2024

                                                       IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                         (Dott. Alessandro Papale)

Luoghi

Sede Centrale

Via Folgore, 19, Breno BS