Skip Navigation Links.
Presentazione
Contatti
Il Liceo Camillo Golgi
Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF) e curricolo
Progetti
Il sistema valutativo
Libri di testo
Tecnologie digitali e internet
Biblioteche Istituto
I percorsi liceali e gli indirizzi
Le classi e orario delle lezioni
BES: disabilità, DSA…/Piano Inclusione (PAI)
Esami di idoneità e di Stato
Scambi interculturali
Calendario scolastico
Regolamenti / Carta dei servizi
Organi collegiali
Organigramma Istituto
RSU / contratti
Sicurezza
Albo on line
Amministrazione Trasparente
Studenti e famiglie
Somministrazione Farmaci a scuola
Iscrizioni
Orientamento
Modulistica Studenti
Calendario attività / colloqui
Progetti/Corsi/Laboratori
Sviluppo talenti: recupero / rinforzo / arricchimento
Attività sportive
Concorsi
Passaggi di scuola / percorso / indirizzo
Crediti
Sportello didattico pomeridiano
Stage / alternanza Scuola-Lavoro
Circolari Studenti
Circolari Genitori
Docenti
Trattamento dei dati personali
Gestione risorse umane
Modulistica
Piano attività funzionali all’insegnamento
Incarichi Docenti
Piano vigilanza / sorveglianza Docenti
Piano fondo Istituto
Formazione e aggiornamento Docenti
Proposte esterne varie: corsi, concorsi, progetti, spettacoli, mostre...
Anno di prova docenti
Codice disciplinare
Circolari
ATA
Trattamento dei dati personali
Modulistica ATA
Attività / progetti / servizi
Calendario attività Istituto
Piano vigilanza / sorveglianza ATA
Piano annuale attività
Incarichi ATA
Piano fondo Istituto ATA
Formazione e aggiornamento ATA
Codice disciplinare
Circolari
Informative
Privacy Policy
Accessibilità



Storia dell'Istituto

Intestazioni

L'Istituto è intestato a Camillo Golgi
Camillo Golgi
Nacque a Corteno nel 1843, si laureò in medicina all’università di Pavia, approfondendo gli studi in campo istologico e biologico; nel 1906 venne insignito del Premio Nobel per le sue ricerche in campo medico e biologico; morì a Pavia nel 1926.
Dal 1976 il liceo di Breno gli è dedicato, poiché «il nome dell’illustre studioso può essere di stimolo agli allievi di un Liceo Scientifico».
 
 
La succursale è intestata a Giuseppe Tovini
Giuseppe Tovini 
Nato a Cividate Alpino BS (poi Cividate Camuno) nel 1841, morì nel 1897 a Brescia. Fu uno dei principali artefici del movimento cattolico democratico italiano, illuminato amministratore locale e promotore di molte iniziative in campo sociale ed educativo. 
A queste motivazioni si deve la dedicazione dell’Istituto magistrale di Breno nel 1974.
 

Storia del Liceo Camillo Golgi

La storia del Liceo “Camillo Golgi” di Breno  inizia nell’anno scolastico 1963-64 come sede staccata del Liceo Scientifico “G. Calini” di Brescia.

Diventa istituto autonomo dall’anno scolastico 1972-73 e aumenta progressivamente l’offerta formativa, affiancando al Liceo Scientifico il Liceo Classico (1978), il percorso Linguistico (1996) e, con l’accorpamento dell’Istituto Magistrale Giuseppe Tovini (attivo dal 1961), il percorso delle Scienze Sociali (1999).

Con l’avvio (dall’a.sc. 2010-2011) della riforma delle Superiori, il percorso di “Scienze Sociali” viene tramutato in “Liceo di Scienze Umane”. A partire dall’anno scolastico 2013-2014, è stato attivato anche il percorso “Liceo Artistico”.  Dall'anno scolastico 2017/2018 sarà attivato il Liceo Coreutico Musicale sezione Musicale.

L’Istituto si è sempre caratterizzato per la qualità dell’offerta formativa e per la  promozione di iniziative culturali rivolte all’utenza scolastica e al territorio.

E’ stato istituto capofila della Rete delle Scuole della Valcamonica, che si è costituita nell’anno sc. 2000-2001 col nome di C.C.S.S. (Centro di Coordinamento dei Servizi Scolastici) e che, dall'anno sc. 2013-2014, è stata riconosciuta ufficialmente dall’Ufficio Scolastico Regionale. Il suo Dirigente Scolastico promuove e coordina gli incontri e cura l’esecuzione delle attività deliberate.

Il Liceo “Golgi” si è distinto a livello provinciale, regionale e nazionale per l’adesione a progetti di innovazione,  per il solerte avvio di processi di qualità, per le iniziative di sperimentazione e di didattica in rete, per l’attenzione  alla crescita personale e comunitaria dei suoi studenti.

Offre una struttura funzionale, dotata di spazi attrezzati ed attenta alle esigenze della didattica e delle ri interpersonali. A partire dall’anno scolastico 2012-2013, l’Istituto si è dotato di strumenti digitali: rete Wi-Fi su tutte e due le sedi, con possibilità di accesso - regolato dai docenti - ad Internet anche da parte degli studenti; registro elettronico, con possibilità, da parte dei genitori grazie ad una password, di visionare voti e assenze dei propri figli, argomenti delle lezioni della classe, oltre a comunicazioni varie; piattaforma-biblioteca multimediale, interfacciata col registro elettronico, su cui i docenti possono collocare lezioni e contenuti digitali integrativi a disposizione degli studenti; videoproiettore o lavagna multimediale presente in ogni aula; tablet per gli studenti, che vengono utilizzati ad integrazione degli strumenti tradizionali e che consentono di sviluppare competenze digitali finalizzate all’apprendimento e allo studio.     

Il Liceo Golgi, inoltre, valorizza - da un lato - la dimensione locale, di interrelazione con il territorio e - dall’altro - un’apertura alla dimensione globale. Il primo obiettivo è perseguito attraverso la collaborazione con Enti, Istituzioni ed Associazioni culturali, sociali e  produttivi presenti in Valle  o nelle zone limitrofe; il secondo attraverso un programma di scambi linguistici e culturali con scuole, in particolare, europee. Tali iniziative contribuiscono ad arricchire  ulteriormente il profilo in uscita dello studente, caratterizzato da un’articolata e solida formazione umana e culturale, che consente di affrontare adeguatamente sia il proseguimento degli studi che l’inserimento nel mondo del lavoro, come testimoniato dai lusinghieri successi universitari e professionali di tanti ex studenti.






Piattaforma realizzata su tecnologia ckube